--> Ispirazioni casa: stile British Country / ChiccaCasa blog di arredamento

Ispirazioni casa: stile British Country

Uno degli stili d'arredo che mi intrigano maggiormente in questo periodo è il British Country. 
Lontano dal minimalismo, affascinante per gli azzardati abbinamenti, movimentato e ricco nei motivi.
L'ispirazione è la campagna su cui si affacciano queste caratteristiche abitazioni e, quindi, la bellezza, le forme e i colori della natura

Parlo dello stile tipico della campagna inglese. Uno stile eccentrico e maximal.

Poche regole, molti dettagli. Non c'è limite alla quantità di sedute e cuscini, non si rispettano i noiosi canoni per cui non possono coesistere più di un tot di pattern nella stessa stanza, non c'è colore che non possa stare bene (in quello che sembra) un campo fiorito.

Spesso il risultato di tanta ridondanza di decorazione è un po' plateale, ma si sa, anche la natura lo è ogni tanto (basti pensare alla coda di pavone per entrare nell'ottica di questo stile).

Dimentica le etichette e tuffati in una serie di interni in cui la fantasia (e "le" fantasie) non ha freno.

Dai uno sguardo a queste immagini e giudica pure... lo ami o lo odi?

Gli esterni delle case tradizionali British Country sono estremamente curati. Le abitazioni sono circondate e spesso tappezzate da meravigliosi giardini ricolmi di fiori e siepi.

All'interno, invece, le forme degli arredi sono morbide, il colore abbonda e non mancano mai pattern e stampe interessanti. L'atmosfera è avvolgente e curata. Il mood è rustico, ma ridondante di elementi decorativi: motivi floreali ovunque, carte da parati, tessuti e cuscini in quantità.

Ecco tutto quello che devi sapere per ricreare in casa tua lo stile d'arredo British County.

Le sedute dello stile British Country: la poltrona Chippendale Wingback e la Windsor Chair


La classica poltrona da lettura è rivestita con motivi quadrettati o botanici.
La poltrona Wingback in stile Chippendale è molto presente nella case British Country. Sistemata di fronte al camino, in coppia o in solitaria oppure in altre zone della casa, come all'ingresso o in camera. 
La sedia-icona di questo stile è la Windsor Chair. In legno, con lo schienale ad asticelle dal bordo ricurvo. 


Pareti: modanature e perlinato


In origine, i pannelli di legno erano utilizzati per combattere la muffa e proteggere dal freddo, visto il clima freddo e piovoso dell'Inghilterra. Così sono diventate un vero e proprio simbolo dell'arredamento in stile inglese.
Il perlinato verticale e le modanature sono elementi irrinunciabili per gli interni dei cottage inglesi.


I pattern per gli interni in stile inglese


I pattern sono protagonisti in ogni stanza su pareti, tendaggi e tessuti e tappeti. Un mix and match di righe quadretti e pattern botanici che rende dinamica ogni stanza. 
Le pareti che non presentano perline o pannelli di legno sono ricoperti di carte da parati con motivi floreali o botanici (come quelli, iconici di William Morris).
Abbondano i cuscini sui divani e sulle poltrone, arricchiti con tessuti decorati da stampe e ricami. 



Arredare con le lampade con paralume di stoffa


Che siano plissettati, floreali o bianchi, i paralumi delle lampade in stile inglese sono sono sempre di tessuto. L'uso delle lampade da tavolo o applique è abbondante. 
La base della struttura del paralume è di norma circolare. La presenza delle lampade nelle case in stile British Country rappresenta un'altra occasione per decorare con i tessuti e creare punti di interesse in ogni angolo.




Interni in stile british country: quadri con cani e cavalli

Non possono mancare nell'arredamento di un cottage inglese quadri raffiguranti cani e cavalli.
Le case di campagna inglesi di un tempo erano, infatti da considerarsi come piccoli regni autosufficienti, in cui questi animali non mancavano mai.




Cosa ne pensi di questo stile? Ti piacerebbe riprodurlo o reinterpretarlo nei tuoi spazi domestici?



Nessun commento

Posta un commento

ARCHIVES

© ChiccaCasa blog di arredamento • Theme by Maira G.