--> ChiccaCasa

Una lampada di design è per sempre

venerdì 11 marzo 2022

 Advertising

Alla Casetta è da poco arrivato il nostro primo pezzo di design iconico, grazie alla collaborazione con Lampade.it.

Sono super entusiasta di parlarvi questo brand con cui porto avanti da diversi anni un programma di affiliazione. Vi ho proposto più volte prodotti provenienti dallo shop di Lampade.it nella rubrica "Ti Creo Un Bisogno" e nelle moodboard del blog.

Lampade.it è lo spazio ideale dove comprare lampade online, senza doversi barcamenare tra un sito e
l'altro a fare ricerca. Qui c'è tutto: dalla lampada di design all'illuminazione economica, ma di qualità.


Una lampada di design non invecchia mai

Iconica, spaziale, eterna: un pezzo che ha fatto la storia del design italiano e che sono onorata di avere qui a casa!

Signori e signore, ecco a voi la lampada Eclisse, nella nuova edizione gold



È così bella, che faccio fatica ad assegnarle un posto definitivo. Vorrei averla con me sempre e ovunque.

Da progetto, Eclisse è stata pensata come illuminazione da camera da letto, ma oggi è talmente apprezzata da essere utilizzata anche come lampada da soggiorno e lampada da scrivania.


Vico Magistretti, Designer


Come sarebbe oggi il mondo del design se non ci fosse stato lui? Non avremmo mai conosciuto icone di design come Atollo, Dalù, Kuta o la mia amata Eclisse.


Gli oggetti, i mobili e le lampade disegnate da Vico Magistretti sono celebri in tutto il mondo. Molti dei suoi capolavori sono esposti in musei di fama mondiale come il MoMA di New York.


La storia di Eclisse


Ormai lo so che ti piacciono i racconti di design e come potrei non raccontarti la storia della
lampada Eclisse?

Pensa che Magistretti abbozzò il progetto sulla metro di Milano e lo comunicò al telefono all’ingegnere che gliel’aveva commissionata.
Questo già la dice lunga sulla semplicità del design di questa lampada, che poi è anche la chiave del suo successo.

Il nome Eclisse, si deve alla semisfera rotante interna che può essere spostata davanti alla
lampadina offuscandola parzialmente o completamente (per ottenere una luce diffusa).
Questa funzione geniale rende la lampada Eclisse davvero unica e versatile.

Come scegliere dove posizionare una lampada da tavolo

Disclaimer: Eclisse non è solo una lampada da tavolo. È progettata anche per fungere da lampada da parete. La si vede meno spesso in questa veste (ed è un peccato), ma è davvero stupenda anche come applique!

Personalmente la vedrei molto bene posizionata come lampada da parete al di sopra di una lunga mensola di una cucina senza pensili, magari coordinata con una gemella.

Scegliere dove mettere una lampada da tavolo può essere un’impresa ardua!  

Eclisse, poi, sta bene dappertutto: su un comodino, sopra una madia, un buffet o su un tavolino.

Grazie alle dimensioni compatte può essere posizionata anche tra una mensola e l’altra di uno scaffale.

L’unico modo per venirne a capo e pensare alla funzionalità.

Dove avresti bisogno di un punto luce extra?

Magari in un punto della casa in cui ti prendi una pausa per leggere le notizie al mattino mentre sorseggi il caffè e non sei ancora pronto per la luce piena.

Oppure sulla scrivania, dove ti trattieni fino a tardi, ma non vuoi accendere la luce principale (soprattutto se non hai uno studio vero e proprio, ma hai ricavato il tuo home office da uno spazio con altre funzioni).


Credo di aver deciso dove metterla.

Sì, è ufficiale: Lampade.it mi ha appena regalato una nuova straordinaria lampada da scrivania!

Ti ho fatto venire voglia di una nuova lampada? Vai a spulciare nel catalogo super-fornito di Lampade.it, uscirne fuori senza aver messo qualcosa nel carrello è praticamente impossibile, ma se sai di comprare un prodotto duraturo il senso di colpa si allevia.

Garantisco!


Foto e styling di Federica Del Borrello - Chiccacasa



Arredare total white senza cadere nel banale

domenica 13 febbraio 2022

Ho sentito troppe volte dire che gli interni total white sono freddi, anche da voci autorevoli.

Ormai lo sapete, a me piace sfatare i miti e guardare oltre le apparenze.

Il total white è una scelta coraggiosa, anche se non sembra. Decidere di rinunciare al colore non significa non sapere che pesci prendere, anzi.
Vuol dire intrepretare la casa come una tela bianca su cui scrivere e disegnare storie di vita, di persone, di rapporti, di oggetti.

Il bianco totalizzante è da sempre chiacchierato e questo dimostra quanto sia una caratteristica d'impatto.

Ami il total white, ma temi di creare un ambiente asettico?

Ecco 4 modi per non rendere freddo un interno total white


AGGIUNGERE TEXTURE

Se il colore è uguale per tutte le superfici, non è detto che debba esserlo anche la texture.
Mescolare trame e motivi in rilievo creando giochi materici movimenta lo spazio rendendolo interessante.
Per esempio, si possono inserire modanature, si può puntare tutto sui tessuti, possono essere installati quadri o pannelli materici.


PUNTARE TUTTO SUL DESIGN

Per rendere intrigante l'ambiente e creare l'effetto wow, è bene puntare tutto sul design degli arredi. Forme sinuose, pochi pezzi di grande carattere, icone di design, dettagli decorativi scultorei.

Un ambiente monocromatico necessita ancora più attenzione per la selezione di ogni singolo dettaglio: non ci sono elementi di distrazione per l'occhio, che, quindi, si posa sui contorni delle forme.


GIOCARE CON MATERIALI AUTENTICI

Immagina di trovarti in un paesaggio innevato, nel più assoluto e coprente candore. Dove cade il tuo sguardo? Prima su ciò che non è imbiancato (cielo, alberi, le pareti degli edifici), poi di nuovo sui dettagli bianchi (quindi, nuvole, i grumi di neve sui rami, le tettoie innevate).
Inserire un elemento di stacco che spezzi il candore senza aggiungere un blocco di colore non fa altro che far risaltare il bianco di fondo.
Questo risultato può essere ottenuto attraverso i materiali. Aggiungere uno sgabello in legno, un tavolino in marmo o un dettaglio metallico arricchirà l'ambiente senza togliere spazio alla totalità del bianco.
Lo stesso discorso vale per i rivestimenti. Per assurdo, un arredo total white si nota e si apprezza di più se il pavimento è in legno o in marmo scuro.



GRADAZIONI DIVERSE

Sai quanti bianchi esistono? Bianchi caldi, freddi, ottici con gradazioni diverse.
E questa è una buona notizia. 
La cattiva è che abbinarli non è affatto scontato, anzi, io trovo che accostare in modo armonico due nuance di bianco sia piuttosto rischioso, ma di certo non impossibile.
Meno difficoltoso è inserire chiarissimi elementi in altri colori neutri come beige o grigio perla. Queste tinte delicate sono in grado di creare un leggero gioco di luci e ombre che rende più armonico l'insieme.



Sono riuscita a convincerti che c'è modo di rendere personale e accattivante anche un ambiente total white?


Ispirazioni casa: stile British Country

sabato 15 gennaio 2022

Uno degli stili d'arredo che mi intrigano maggiormente in questo periodo è il British Country. 
Lontano dal minimalismo, affascinante per gli azzardati abbinamenti, movimentato e ricco nei motivi.
L'ispirazione è la campagna su cui si affacciano queste caratteristiche abitazioni e, quindi, la bellezza, le forme e i colori della natura

Parlo dello stile tipico della campagna inglese. Uno stile eccentrico e maximal.

Poche regole, molti dettagli. Non c'è limite alla quantità di sedute e cuscini, non si rispettano i noiosi canoni per cui non possono coesistere più di un tot di pattern nella stessa stanza, non c'è colore che non possa stare bene (in quello che sembra) un campo fiorito.

Spesso il risultato di tanta ridondanza di decorazione è un po' plateale, ma si sa, anche la natura lo è ogni tanto (basti pensare alla coda di pavone per entrare nell'ottica di questo stile).

Dimentica le etichette e tuffati in una serie di interni in cui la fantasia (e "le" fantasie) non ha freno.

Dai uno sguardo a queste immagini e giudica pure... lo ami o lo odi?

Gli esterni delle case tradizionali British Country sono estremamente curati. Le abitazioni sono circondate e spesso tappezzate da meravigliosi giardini ricolmi di fiori e siepi.

All'interno, invece, le forme degli arredi sono morbide, il colore abbonda e non mancano mai pattern e stampe interessanti. L'atmosfera è avvolgente e curata. Il mood è rustico, ma ridondante di elementi decorativi: motivi floreali ovunque, carte da parati, tessuti e cuscini in quantità.

Ecco tutto quello che devi sapere per ricreare in casa tua lo stile d'arredo British County.

Le sedute dello stile British Country: la poltrona Chippendale Wingback e la Windsor Chair


La classica poltrona da lettura è rivestita con motivi quadrettati o botanici.
La poltrona Wingback in stile Chippendale è molto presente nella case British Country. Sistemata di fronte al camino, in coppia o in solitaria oppure in altre zone della casa, come all'ingresso o in camera. 
La sedia-icona di questo stile è la Windsor Chair. In legno, con lo schienale ad asticelle dal bordo ricurvo. 


Modanature e perlinato


In origine, i pannelli di legno erano utilizzati per combattere la muffa e proteggere dal freddo, visto il clima freddo e piovoso dell'Inghilterra. Così sono diventate un vero e proprio simbolo dell'arredamento in stile inglese.
Il perlinato verticale e le modanature sono elementi irrinunciabili per gli interni dei cottage inglesi.


I pattern


I pattern sono protagonisti in ogni stanza su pareti, tendaggi e tessuti e tappeti. Un mix and match di righe quadretti e pattern botanici che rende dinamica ogni stanza. 
Le pareti che non presentano perline o pannelli di legno sono ricoperti di carte da parati con motivi floreali o botanici (come quelli, iconici di William Morris).
Abbondano i cuscini sui divani e sulle poltrone, arricchiti con tessuti decorati da stampe e ricami. 



Lampade con paralume di stoffa


Che siano plissettati, floreali o bianchi, i paralumi delle lampade in stile inglese sono sono sempre di tessuto. L'uso delle lampade da tavolo o applique è abbondante. 
La base della struttura del paralume è di norma circolare. La presenza delle lampade nelle case in stile British Country rappresenta un'altra occasione per decorare con i tessuti e creare punti di interesse in ogni angolo.



Quadri con cani e cavalli

Non possono mancare nell'arredamento di un cottage inglese quadri raffiguranti cani e cavalli.
Le case di campagna inglesi di un tempo erano, infatti da considerarsi come piccoli regni autosufficienti, in cui questi animali non mancavano mai.




Cosa ne pensi di questo stile? Ti piacerebbe riprodurlo o reinterpretarlo nei tuoi spazi domestici?



Pacchetto regalo di tessuto con tasche

mercoledì 22 dicembre 2021

É arrivato il momento di confezionare tutti i regali di Natale che hai selezionato con cura in questi ultimi giorni.
L'abito, in questa circostanza, fa il monaco. Trovarsi di fronte un pacchetto curato e originale non può che essere apprezzato da chi riceve il tuo dono.
Ti è mai capitato di sentirti in colpa scartando un regalo, perché hai la certezza di rovinare un packaging impeccabile?

Ho la soluzione! 

Confeziona i regali di Natale con la stoffa, così da non mettere i tuoi cari nella condizione di provare questa sensazione. In più, il ricevente potrà riutilizzare il tessuto.


Ecco il tutorial completo per ottenere dei pacchetti regalo sostenibili. A fine post trovi un breve video - tutorial.
Questa è una tecnica che puoi applicare per impacchettare oggetti rettangolari.

OCCORRENTE
  • Uno scampolo di tessuto
  • Ago e filo
  • Rametti naturali
ISTRUZIONI

Appoggia sul tessuto il tuo regalo in posizione verticale. Dovrai tagliare una porzione di stoffa rettangolare considerando che:
  • la porzione di stoffa sotto la base del tuo oggetto deve arrivare a coprirne la metà, piegandola in orizzontale;
  • il tessuto che avanza nella parte superiore dell'oggetto non deve essere abbondante, ma corrispondere all'incirca ad 1/3 dell'altezza dello stesso;
  • lateralmente, i lembi, piegati verso l'interno, devono arrivare più o meno alla metà dell'oggetto.
Iniziamo ora a piegare.

Parti piegando il lembo in basso sull'oggetto e, se vuoi, tienila ferma con un pezzetto di nastro adesivo.

Metti un dito nell'angolo in basso a destra e passalo lungo l'altezza del tuo oggetto fino a metà.
In questo modo si creerà una doppia piega triangolare.

Porta un lembo verso l'interno e definisci la piega di quello esterno.
Ripeti anche dal lato sinistro.

Ora prendi un lembo esterno e ripiegalo verso l'interno. Fai lo stesso dall'altro lato e tieni fermo il tutto. Puoi aiutarti con un piccolo peso o con un punto.

A questo punto ripiega l'eccesso di tessuto verso l'interno e fissa con un paio di punti, anziché con il nastro adesivo.


Il tuo pacchetto regalo con tasche è finito. Ora puoi guarnirlo con rametti di pino, abete, eucalipto, bacche, edera o ciò che più ti piace. Puoi anche inserire in una tasca il bigliettino di auguri.

In occasioni diverse dal Natale, usa la stessa tecnica sostituendo il rametto "natalizio" con dei fiori.

Puoi fare a meno della plastica realizzando un pacchetto regalo senza nastro adesivo, così facendo.

Cosa ne pensi del risultato? 


Se impacchetti così, non ti dimenticare di postare la tua foto sui social taggando @chiccacasa.

Guarda qui il video tutorial veloce per un pacchetto di grande effetto.

Buone feste!



Decorazioni di Natale in stile scandinavo con la TherapyBox #5

martedì 14 dicembre 2021

Decorazioni di Natale stile scandinavo


Natale è alle porte e quest'anno ho pensato di condividere anche qui sul blog le immagini che mostrano la casa decorata per le feste.

Qui l'albero lo facciamo sempre dopo l'8 dicembre. Per quanto si crei un'atmosfera magica irresistibile, io sono attaccata alla tradizione e non anticipo mai i tempi.

Questo è il secondo Natale che passiamo alla Casetta. Quest'anno sono arrivati nuovi addobbi per decorare casa in stile nordico.

Il merito è della Therapybox di Design Therapy.

Ti ricordi? Te ne avevo parlato anche in questo post sul blog.

Therapybox è una scatola contenente una selezione di oggetti dedicati alla casa.

Se ti abboni, puoi averla ogni mese a casa tua. Il contenuto è sempre sorprendente. L'ispirazione è di stampo scandinavo e contemporaneo.

Non c'è mai nulla di banale, stupisce ogni volta con articoli meravigliosi.

Spoiler: a fine post c'è un codice sconto per te.

Ti mostro dove ho distribuito il contenuto della Therapybox di Dicembre (sul sito la trovate come Therapybox #5), che Manuela di Design Therapy mi ha inviato alla Casetta.

TherapyBox decorazioni di Natale

Ho agganciato la stella di carta natalizia al termosifone sospeso un cucina, accanto al camino. Adoro questa stella perché si apre grazie ad un fermacorda e si richiude allo stesso modo. Questo significa che potrò riporla con facilità e utilizzarla anche l'anno prossimo senza temere che si schiacci o che si rovini.

TherapyBox decorazioni di Natale nordiche

Sul mobile buffet che abbiamo in soggiorno sognavo da anni di poter mettere qualcosa di scenografico per Natale. Ed ecco realizzato il mio desiderio!
Nella Therapybox c'è una ghirlanda luminosa con palline in cotone. Si tratta di una fila di luci con presa USB. Le palline di cotone hanno una texture fantastica e colori pastello. Si avvitano ai bulbi e puoi accenderle quando vuoi.

Natale arredamento decorazione

Un'altra chicca di questa box è il pino in legno. Ha una campanella che suona ogni volta che facciamo spostare accidentalmente uno dei rami e la cosa mi fa sempre sorridere! 
Io l'ho agganciato all'albero, ma in realtà puoi metterlo anche sulla maniglia della porta, su una ghirlanda, o dove più ti piace.

Come decorare casa a Natale

La ghirlanda con i pini è di una nuance di verde che adoro. I pini sono di carta, delicati e discreti. In controluce la loro superficie brilla leggermente. Si tratta di un festone natalizio verticale. Io l'ho agganciato al bastone della tenda in cucina, accanto al lavabo. Così anche la cucina si veste per le feste.

Decorare casa a Natale

Ogni mese, nella Therapybox trovi anche la rivista di Design Therapy, piena zeppa di immagini e ispirazioni, con tante idee su come esporre al meglio il contenuto della scatola.

Dopo la gallery, a fine post, c'è un codice sconto che ti aspetta!

Natale in stile scandinavo addobbi e decorazioni fai da te

Decorare casa Natale in stile nordico

Decorazioni ghirlande fai da te natale 2021

Ghirlanda luminosa di Natale


Ghirlanda natale cotone palline

Ghirlanda luminosa in cotone stile nordico


Scopri di più sullo shop Therapybox di Design Therapy.
Con il codice CHICCACASA10 puoi beneficiare del 10% di sconto su tutto il sito, fino al 25 dicembre!



3 angoli lettura che non passano inosservati

domenica 7 novembre 2021

Come valorizzare un angolo lettura? 

Ovviamente, dipende da quanto spazio hai a disposizione, dalla forma dell'ambiente da cui lo si ricava, dalla luce e da innumerevoli altri fattori.

Quello che voglio fornirti con questo post è solo un po' di sana ispirazione per una piccola zona relax. Che sia in camera o in salotto, in un sottoscala o in uno studio. Quello che hanno in comune queste moodboard è che non sono scontate.

Il mio intento è proprio mostrarti come con 4 o 5 elementi sia possibile dar vita ad un allestimento eye-catching che punti tutto sul carattere.

Mi sono davvero divertita a accostare questi elementi tra loro. 

Ho osato con i mix e match più improbabili.

Ho mescolato pattern, stili e colori in modo inconsueto. 

Come sempre, se ti piacciono gli elementi che compongono queste moodboard, puoi scoprirli attraverso la shopping list che ti ho riportato al di sotto delle immagini.

Ora lasciati ispirare!


Casa di Tarzan 4.0


Uno spazio colorato, variegato, energico ispirato a spazi esotici. I colori caldi degli sfondi sono interrotti dalle tinte fredde del tavolino e della lampada.
La color combo inaspettata: lilla, verde oliva e terracotta.
La carta da parati è davvero ipnotica e sa affascinare anche chi non ama i motivi animalier. Lo sfondo caldo è il punto focale di questa moodboard. La linea "etnica" prosegue con il tappeto, che richiama le tinte del wallpaper e stupisce con le sue frange asimmetriche.
La poltrona ha una linea contemporanea e scultorea e una grana morbida. Il bianco è in una nuance calda e avvolgente. Il retro dello schienale ha una foratura che prosegue fino ai piedi, tutta da guardare.
Lampada e tavolino sono fondamentali per creare un distacco dal calore di questi tre elementi. Nel contempo, stupiscono con il contrasto stilistico e cromatico. 

Shopping list: Casa di Tarzan 4.0



Romantico e avvolgente


Qui il romanticismo fa da padrone. I toni sono delicati e in pandant. Sono le altezze e le texture a rendere speciali gli abbinamenti. La carta da parati è in lino e raffigura il momento in cui la luce della luna filtra attraverso gli alberi (in giapponese "Komorebi"). Di lino è anche il rivestimento della poltroncina, spaziosa e accogliente dalle linee definite, sottolineate dall'angolo netto dei braccioli. 
La texture grezza prosegue con la lampada. Un vero pezzo eye-catching, in gesso, che si ispira al design degli anni '60-'70. Si tratta di un vero gioiellino di design, alto mezzo metro, che non passa inosservato per la matericità della superficie.
Il tappeto malva incornicia l'insieme degli arredi aggiungendo una nota di colore.
Alla ruvidità di questi materiali si contrappongono il tavolino, in plastica plissettata, e lo specchio prezioso in ottone dorato.

Shopping list - Romantico e avvolgente:


Eclettico Eye-Catching


Lo ammetto, questa moodboard è la mia preferita. Mi sono divertita da morire a comporla.
Eclettica, inaspettata, ludica. Insomma, un po' folle, esattamente come chi l'ha ideata (ah ah!).
Il tappeto è una passatoia a strisce salvia e si abbina con il tavolino: super lineare e pieno, contraddistinto da un piedistallo importante e sostanzioso. 
Di sostanzioso c'è anche lo spessore della seduta della poltroncina, la quale contiene due colori che non avrei mai osato abbinare: rosa e rosso. 
Protagonista indiscusso di questo spazio, tuttavia, è il fotoumurale. Un mix tra un quadro xl e una carta da parati. Rappresenta un paesaggio boschivo dipinto in uno stile (oserei dire) illuminista.
Il contrasto molto forte tra le tinte e tra l'antico e la contemporaneità è la chiave per apprezzare e interpretare questa moodboard.

Shopping list Eclettico Eye-Catching


Allora, qual è la tua preferita?


Questo post contiene link in affiliazione

Moodboard create da Federica Del Borrello @chiccacasa

Ti creo un bisogno: sei accessori meravigliosi sotto i 30 euro

lunedì 28 giugno 2021

 Metto le mani avanti preavvisandoti del fatto che questo è uno di quei post pensati per crearti delle necessità!

É innegabile che Smallable sia uno dei miei shop online preferiti (lo dimostra la quantita di post che ho dedicato ai suoi prodotti!).

Per mantenere i tuoi occhi allenati a riconoscere la bellezza, qualche giorno fa ho stilato una selezione dei prodotti più fighi della nuova collezione "Home & Design" di Smallable.

Io te lo dico. mettei volentieri le mani su ognuno di questi pezzi stupendi!

Si tratta di accessori per la casa, ma non solo, che mi fanno pensare all'estate, alla spensieratezza e ad un cielo azzurro!

Disclaimer: anche se spesso mi piace farvi sognare con pezzi di design ultra-costosi, stavolta ho puntato sulla praticità. Non solo sono tutti pezzi che possono essere usati quotidianamente, ma sono anche tutti sotto i 30 euro (così oltre che guardarli, potrete anche metterci le mani con facilità!)

Let's do it!


1. Il vetro colorato è uno dei trend più manifesti dell'anno. Non poteva, qunidi mancare un pezzo in questo material. Il vaso per fiori &Klevering ha un design semplice, ma incisivol. Adoro questo punto di giallo!

2. I pois mi mettono sempre tanta allegria, soprattutto se il motivo che li contiene non è simmetrico. Il cuscino a pois Odette di Le Cerise sur le gâteau è disponibile nelle dimensiono 50x70 o 65x65. 

3. ll cesto dalle linee grafiche è di Hay, che anche in questo caso, si dimostra impeccabile. Questo bellissimo cesto è perfetto non solo come porta-biancheria, in quanto il design semplice ed i colori pastello lo rendono perfetto per essere esposto ovunque. Il mio colore preferito? Azzurro fiordaliso!

4. L'iconico uccello di costa di Normann Copenhagen è nella mia wishlist da anni ormai!
Si tratta di un oggetto decorativo molto suggestivo e di qualità. Infatti, è composto da robusto legno di quercia ed acciaio. Puoi scegliere di prenderne tre di diverse dimensioni per creare un piccolo set.

5. Ho immaginato il contenitore in plastica Michael Charlot di Vitra in una postazione di lavoro outdoor, dove la base del piano non è regolare. Questo portapenne è l'ideale in quanto presenta una bordatura pensata per non far scivolare i piccoli utensili e le penne. E poi, ha un design davvero pazzesco!

6. Pronto per le vacanze? Se sei in cerca di accessori utili ed evergreen Polarbox è la borsa termica che fa per te. Si tratta di un cofanetto dallo stile retrò tremendamente chic, il cui piano può essere usato anche come base d'appoggio.






Questo post contiene affiliate links.



MOST READ

© ChiccaCasa • Theme by Maira G.