--> 3 angoli lettura che non passano inosservati / ChiccaCasa

3 angoli lettura che non passano inosservati

Come valorizzare un angolo lettura? 

Ovviamente, dipende da quanto spazio hai a disposizione, dalla forma dell'ambiente da cui lo si ricava, dalla luce e da innumerevoli altri fattori.

Quello che voglio fornirti con questo post è solo un po' di sana ispirazione per una piccola zona relax. Che sia in camera o in salotto, in un sottoscala o in uno studio. Quello che hanno in comune queste moodboard è che non sono scontate.

Il mio intento è proprio mostrarti come con 4 o 5 elementi sia possibile dar vita ad un allestimento eye-catching che punti tutto sul carattere.

Mi sono davvero divertita a accostare questi elementi tra loro. 

Ho osato con i mix e match più improbabili.

Ho mescolato pattern, stili e colori in modo inconsueto. 

Come sempre, se ti piacciono gli elementi che compongono queste moodboard, puoi scoprirli attraverso la shopping list che ti ho riportato al di sotto delle immagini.

Ora lasciati ispirare!


Casa di Tarzan 4.0


Uno spazio colorato, variegato, energico ispirato a spazi esotici. I colori caldi degli sfondi sono interrotti dalle tinte fredde del tavolino e della lampada.
La color combo inaspettata: lilla, verde oliva e terracotta.
La carta da parati è davvero ipnotica e sa affascinare anche chi non ama i motivi animalier. Lo sfondo caldo è il punto focale di questa moodboard. La linea "etnica" prosegue con il tappeto, che richiama le tinte del wallpaper e stupisce con le sue frange asimmetriche.
La poltrona ha una linea contemporanea e scultorea e una grana morbida. Il bianco è in una nuance calda e avvolgente. Il retro dello schienale ha una foratura che prosegue fino ai piedi, tutta da guardare.
Lampada e tavolino sono fondamentali per creare un distacco dal calore di questi tre elementi. Nel contempo, stupiscono con il contrasto stilistico e cromatico. 

Shopping list: Casa di Tarzan 4.0



Romantico e avvolgente


Qui il romanticismo fa da padrone. I toni sono delicati e in pandant. Sono le altezze e le texture a rendere speciali gli abbinamenti. La carta da parati è in lino e raffigura il momento in cui la luce della luna filtra attraverso gli alberi (in giapponese "Komorebi"). Di lino è anche il rivestimento della poltroncina, spaziosa e accogliente dalle linee definite, sottolineate dall'angolo netto dei braccioli. 
La texture grezza prosegue con la lampada. Un vero pezzo eye-catching, in gesso, che si ispira al design degli anni '60-'70. Si tratta di un vero gioiellino di design, alto mezzo metro, che non passa inosservato per la matericità della superficie.
Il tappeto malva incornicia l'insieme degli arredi aggiungendo una nota di colore.
Alla ruvidità di questi materiali si contrappongono il tavolino, in plastica plissettata, e lo specchio prezioso in ottone dorato.

Shopping list - Romantico e avvolgente:


Eclettico Eye-Catching


Lo ammetto, questa moodboard è la mia preferita. Mi sono divertita da morire a comporla.
Eclettica, inaspettata, ludica. Insomma, un po' folle, esattamente come chi l'ha ideata (ah ah!).
Il tappeto è una passatoia a strisce salvia e si abbina con il tavolino: super lineare e pieno, contraddistinto da un piedistallo importante e sostanzioso. 
Di sostanzioso c'è anche lo spessore della seduta della poltroncina, la quale contiene due colori che non avrei mai osato abbinare: rosa e rosso. 
Protagonista indiscusso di questo spazio, tuttavia, è il fotoumurale. Un mix tra un quadro xl e una carta da parati. Rappresenta un paesaggio boschivo dipinto in uno stile (oserei dire) illuminista.
Il contrasto molto forte tra le tinte e tra l'antico e la contemporaneità è la chiave per apprezzare e interpretare questa moodboard.

Shopping list Eclettico Eye-Catching


Allora, qual è la tua preferita?


Questo post contiene link in affiliazione

Moodboard create da Federica Del Borrello @chiccacasa

Nessun commento

Posta un commento

MOST READ

© ChiccaCasa • Theme by Maira G.