--> luglio 2020 / ChiccaCasa

Come costruire uno "Knoppbräda"(l'appendino in legno in stile scandinavo)

mercoledì 29 luglio 2020


L'appendino più instagrammato del momento è arrivato alla Casetta. Sto parlando della classica rack in legno naturale, che noi amanti dello stile scandinavo abbiamo bramato ed invidiato a tutte le abitazioni nordiche più famose del web.

Il suo nome svedese è "Knoppbräda".



Il più quotato è quello firmato Iris Hantverk, in vendita su Amazon e nei principali negozi di arredi ed accessori in stile scandinavo.
I suoi punti di forza sono la  semplicità e la durabilità. Infatti, è composto da un listello di legno, generalmente di betulla, al quale sono fissati dei pomelli cilindrici dello stesso materiale. Un portaoggetti tanto semplice quanto adorabile, che ho desiderato per la prima volta imbattendomi nella sublime cucina di Nina Plummer (Ingredients LDN).


In cucina, avevo bisogno di ganci per esporre ed organizzare alcuni oggetti che non sapevo dove altro collocare. Ho scelto di caratterizzare e, allo stesso tempo utilizzare la parete del caminetto installando una di queste meraviglie! Ho fabbricato con le mie mani il mio Knoppbräda e ne sono molto fiera!

Costruire uno Knoppbräda è semplicissimo. 


Basta munirsi di:

- un trapano
- un listello di abete piallato su entrambi i lati
- dei cilindri di legno dello spessore di 200 mm
- un seghetto 
- delle viti a testa piatta
- dei tasselli
- un metro
- una matita
- della carta abrasiva


Ho ricavato da ogni cilindro dei piccoli pomelli di 3 cm ciascuno, servendomi del seghetto. Ho carteggiato leggermente le basi delle manopole così ottenute. In seguito, con chiodo e martello, ho creato un forellino (profondo solo 2/3 mm) su una faccia di ogni pomello.
Ho regolato la lunghezza del listello di legno, in base a quella della mia parete ed ho carteggiato i bordi tagliati, fino a renderli lisci.

Per bucare il legno ho usato le viti stesse. Con l'avvitatore, ho lasciato che la punta di ogni vite trapassasse il listello di legno da parte a parte. Una volta trapassato il legno, mi sono fermata, prima che la vite entrasse completamente. Ho avvitato manualmente il pomello sulla punta della vite, ruotandolo in senso orario. Mantenendo il pomello ruotato, ho terminato l'avvitatura con il trapano.
Ho ripetuto l'operazione per ogni manopola, mantenendo una distanza tra l'una e la successiva, di 10 cm.


Sono molto soddisfatta di come appare il nostro camino ora. La parete spiovente ha, ora, una nuova veste estetica, ed una comoda funzionalità! Mi piace che copra tutta la lunghezza della parete del camino ed apprezzo moltissimo il fatto di poter tenere a vista gli oggettii che meritano un posto in prima fila in cucina,

Ho collocato sul mio Knoppbräda utensili in metallo alternati ad accessori in materiali naturali come il legno, la pelle e i vimini.

Ho sfuttato anche la modesta profondità del mio appendino per appoggiare un quadro astratto al di sopra della sua struttura.

Io sono super felice di aver messo in pratica questo DIY. E tu, cosa ne pensi?


UPDATE DEL LIVING CON LA GALLERY WALL FIRMATA POSTERSTORE

lunedì 13 luglio 2020

L’avevo preannunciato: le pareti della Casetta avrebbero presto subìto un update! Sono rimasta fedele a questa affermazione. Questa settimana la parete all'ingresso, quella alle spalle del divano, ha drasticamente cambiato aspetto. Il merito è dei nostri nuovi meravigliosi poster a tema naturale, firmati Poster Store!


La porzione di muro che sovrasta il divano è ora tappezzata da immagini fresche, delicate ed appaganti che trasmettono un senso di pace e serenità. La stanza ha radicalmente cambiato aspetto e noi siamo super soddisfatti di questa metamorfosi. 



Ho sempre sognato una gallery wall ed ero certa che dopo la ristrutturazione, almeno una delle pareti della Casetta sarebbe stata “infestata” da rappresentazioni evocative. La scelta dei soggetti non è stata affatto casuale. Il poster più piccino vede protagoniste le rondini che ogni mattina ci svegliano con il loro ciacolare, quando il sole è ancora all'orizzonte. Ci sono, poi, due paesaggi, legati ai nostri luoghi del cuore, che si distinguono per le loro tonalità bluastre. Si tratta di uno scorcio marittimo con un mare calmo sullo sfondo (io sono nata sul mare, e vivo male se non lo vedo) e di uno scenario annebbiato delle montagne svizzere, il posto in cui la mia dolce metà ha mosso i primi passi da bambino. Le stampe più grandi sono dedicate a due dettagli macroscopici di elementi naturali (avresti mai pensato che quel motivo plissè nella cornice più grande appartiene ad un fungo?). Infine,  c'è un’illustrazione di cui mi sono innamorata al primo sguardo: io ci vedo un percorso, di cui non si conosce né la fine né il principio. Mi ricorda di godermi il presente. 



La scelta è stata frutto di una ricerca pensata e studiata a fondo! Poster Store ha una gamma inesauribile di poster (di ispirazione scandinava😍), che ho esaminato con attenzione. Per facilitarmi il lavoro ho utilizzato i filtri presenti sul sito, che classificano i poster in base a dimensioni, tema, colore e categoria. In questo modo sono riuscita a selezionare velocemente una quantità ragionevole di immagini adatte al mio soggiorno, dalle quali, poi ho scelto le mie sei preferite. Sei, solo per via dello spazio limitato che ho a disposizione. Sono certa, che se avessi avuto una parete di 12 m x 4 m, avrei ordinato come minimo mezzo catalogo. 



Per abbinare i soggetti e comporre la gallery, inizialmente, mi sono lasciata ispirare dalle meravigliose fotografie di interni in stile scandinavo presenti sul sito, un vero piacere per gli occhi. Il bello è che puoi anche acquistare a blocco le gallery presenti negli allestimenti delle foto, se ti piacciono così come sono!  



Volevo una decorazione da parete visivamente leggera, ma, allo stesso tempo, impattante. Nulla di perfetto o di estremamente regolare, piuttosto un allestimento fresco e semplice. Proprio per queste ragioni ho deciso di non mantenere lo stesso colore per tutte le cornici. Quindi ho alternato il bianco con il legno naturale, per accompagnare il tema spensierato e libero della “storia” raccontata dai soggetti dei poster. 
Una volta ricevuta a casa la mia galleria d’arte, ho potuto toccare con mano la qualità delle cornici e dei poster da parete, stampati su carta robusta e di prima scelta (certificata FSC e Nordic Swan, quindi eco-friendly!). Una caratteristica che ho molto apprezzato è l’assenza del vetro sulle cornici, il quale è stato sostituito con del plexiglass. Questo per me è sinonimo di durabilità, considerando il mio essere spropositatamente maldestra (il vetro non sarebbe durato più di due giorni nelle mie mani).



Nella decorazione d’interni, una gallery wall è un modo semplice per rendere una parete un punto focale della stanza. Una soluzione scenografica che puoi utilizzare se la tua stanza non ha particolari elementi architettonici da mettere in rilievo. Io ho fatto esattamente questo con il soggiorno, una delle poche stanze della casa a non avere pietre a vista o volte degne di nota. 

Ora stai scandagliando ogni muro per decidere quale sia il più adatto per ospitare una galleria a parete, non è così? Ho una buona notizia per te! Puoi approfittare di un buono sconto del 30% da utilizzare su tutti i poster di Poster Store*! Ti basterà inserire CHICCACASA30 nella sezione “codice sconto” al momento del pagamento. 
Corri a scegliere la tua personale selezione ed affrettati! Il buono ha validità solo se lo utilizzi entro il 20 di Luglio. 


P.S. Ogni martedì, lo shop si riempie di nuove stampe!! 💞

*eccetto quelli della categoria Selection


Styling and pics by Federica Del Borrello - ChiccaCasa
Gallery gifted by PosterStore

INSTAGRAM

EMAIL SUBSCRIPTIONS

© ChiccaCasa • Theme by Maira G.