--> maggio 2020 / ChiccaCasa

Un attico bianco con extra storage

giovedì 14 maggio 2020

Un attico dalla metratura contenuta, in cui lo spazio verticale è sfruttato magistralmente è il grazioso protagonista di questo home tour.
Siamo (indovina un po' dove?) in Svezia, in un delizioso appartamento all'ultimo piano di una palazzina degli anni '30. 
Lo styling di questi spazi è a dir poco sublime. Quello che fa funzionare il design di questa casa è il contrasto tra la morbidezza della palette cromatica ed alcuni elementi di risalto quali le travi, la poltroncina, la scala e la lampada nello studio.
Notevole è la progettazione degli spazi di archiviazione. Non lontano dalla porta d'ingresso è stato sistemato un armadio bianco a tutta altezza, che si incassa nella parete angolare che fa da quinta alla zona studio.
L'home office è stato realizzato con tre mensole robuste e capienti, una delle quali funge da piano di lavoro. A dare carattere a questo spazio "nascosto" è la scala in legno che porta al soppalco dedicato al letto e i carrelli delle mensole, i quali percorrono in verticale tutta la parete.
Anche gli spazi più bassi sono stati sfruttati per fare spazio agli oggetti più belli. I davanzali delle finestre sono stati integrati con delle mensole in legno e lo spazio triangolare tra una trave e l'altra è stato utilizzato per esporre libri e piante.

Gli altri adorabili dettagli li lascio al tuo occhio vigile!

Buon tour!














Allora, qual è il dettaglio che preferisci?

Pics via Stadshem

Una casa essenziale con inaspettati pezzi country

lunedì 4 maggio 2020

Dettagli country in un ambiente essenziale?
Una scelta azzardata, direbbero in molti, ma a giudicare dall'aspetto complessivo di questa casa, l'esperimento coraggioso è ben riuscito.
Adoro questa casa proprio per questo. L'essenzialità è interrotta da dettagli dai tratti marcati e da elementi dallo stile (solo) apparentemente fuoriluogo.

Siamo in Svezia, in un palazzo Art Nouveau in cui gli appartamenti hanno soffitti altissimi decorati da modanature e fregi originali (ed ho già detto tutto!).
La luce filtra abbondante dalle ampie finestre, e il chiarore evidenzia il grigio perla delicato delle pareti. Questa tinta si ripete sia nel tappeto che nei tavolini/cubo che fanno da espositori ai magnifici oggetti accuratamente sistemati su di essi.
Il divano è bianco ed ha un design pulito, esattamente come le stampe che lo sovrastano.
In questa armoniosa essenzialità, spiccano una poltrona nera, con il piede cromato, ed una lampada, adagiata su una credenza bassa e minimal, posta davanti al divano.
è in cucina, però che il vero carattere della casa si manifesta per quello che è.
La cucina, appunto, è la classica cucina da farmhouse, con pensili a vetrinetta e ante classiche. Il top in legno scuro non fa altro che confermare la sua vera natura, che contrasta, ma non cozza, con la zona living.
Ad accomunare questi due ambienti, aperti l'uno sull'altro è, infatti, la cromia, perfettamente combinata.
La zona pranzo, è di grande carattere. Il tavolo e le sedie sono in stile country ed in più, sono in total black. Nonostante le apparenze, tutt'altro che essenziali, sono perfettamente in armonia con l'ambiente. Il merito è, forse, proprio del nero, che inaspettatamente, mimetizza le forme country. Un'altra nota di merito, per la buona riuscita di questo strano abbinamento, va all'ampio respiro che i soffitti e le tinte chiare danno all'ambiente.

Ci sono alcuni dettagli che non ho menzionato, tocca a te scovarli!



















 Pics via Stadshem
Styling by GreyDeco

INSTAGRAM

EMAIL SUBSCRIPTIONS

© ChiccaCasa • Theme by Maira G.