--> settembre 2017 / ChiccaCasa

Tre buoni motivi per imparare a goderti l'autunno

mercoledì 27 settembre 2017

Aspettavo sempre con ansia il mio compleanno quando ero bambina, ma non mi sono mai piaciute feste e ricorrenze. Io ero in attesa delle sere fresche di fine estate, perchè proprio  intorno al 29 agosto le temperature estive iniziavano a scendere.

No, non mi è mai piaciuta l'estate, gli schizzi d'acqua in spiaggia, i castelli di sabbia, i ventilatori accesi anche di notte e le giornate lunghe.

Preferisco le mezze stagioni, ma la mia preferita è senz'altro l'autunno.

E se a te proprio non va giù, ecco 3 buoni motivi per imparare a goderti l'autunno.

1. Giornate brevi ed intense


Vivere intensamente tutte le ore di luce: è questo uno dei miei must per l'autunno.
Se i tuoi impegni lo permettono, concentra le faccende, il lavoro e i doveri quotidiani durante il giorno. Dopo una colazione rigenerante, lavora sodo, poniti degli obiettivi personali e pensa positivo. Puoi aiutarti con un planning giornaliero, che programmi ed organizzi i tuoi impegni e che funga da promemoria. Se sai che hai dato il 100% durante il giorno, arriverai serena e spensierata alla sera.
Quando cala il sole, stacca la spina e rallenta.
Impara a cucinare divertendoti: chiudi gli occhi e soffermati a percepire gli ingredienti con tutti e cinque i sensi. Sperimenta, assapora e non avere fretta. 
Rilassati e fai tesoro dei momenti che trascorri insieme ai tuoi cari.


2. Fresco fuori, morbido dentro


La ventata d'aria fresca porta via l'afa e la spensieratezza.
Torniamo d'un tratto a pensare ai progetti imminenti, alle ambizioni, alla casa ed alla famiglia.
è il momento giusto per scaldare l'ambiente domestico con candele, tisane e profumo di torte appena sfornate. 
è tempo di godersi i film sul divano insieme alle persone che ami, con i calzini lunghi e la copertina.
Sì, la copertina, quella che ti abbraccia anche quando sei sola e che ti consola la sera, quando sei stanca ed è già quasi domani.
Non può mancare lei, piegata alla buona sul divano.
Crea un angolo relax, ricco di tutti i comfort: la tua rivista preferita, i cuscini extra ed il tablet.


3. Respirare le luci e i colori della natura


Le tinte e le luci dell'autunno sono tenui, ma hanno carattere. Pensa al marrone aranciato di un letto di foglie, o al viola intenso dei fichi.
La luce diventa fioca in qualche momento della giornata inducendo calma e tranquillità.
Prendi ispirazione dalla natura per entrare nel giusto mood che ti porti la forza per lavorare e la serenità di goderti ogni istante.
Quando hai tempo, passeggia nel parco, in spiaggia (in autunno è splendida!) o in montagna. Fotografa luci e colori e se vuoi, crea una moodboard motivazionale con le foto che hai raccolto. Esponila nella tua area di lavoro affinchè ti sproni e ti trasmetta vibrazioni positive.

Ora accendi la modalità autunno e, se ti va, metti in pratica i miei tre suggerimenti! 






Pics by Federica Del Borrello
Chiccacasa







Il rattan è di moda e sta bene con l'urban jungle

Il rattan è di moda e sta bene con l'urban jungle

giovedì 21 settembre 2017

I mobili in rattan sono utilizzati sia per arredare la zona outdoor che per completare quella indoor.
Non hanno tempo e non rispettano tendenze: sono elementi eterni. 
Il rattan è un materiale leggero e robusto. Gli intrecci e le lavorazioni che ne derivano sono perfette per aggiungere texture ad un ambiente.
Hai mai visto una sedia da esterni con lo schienale a coda di pavone in un mercatino dell'usato? Quei disegni tridimensionali sono resi possibili dall'alta malleabilità di questa fibra naturale.

Non è mai passato di moda grazie alle sue qualità. Puoi lasciarlo all'esterno senza preoccuparti delle temperature o dell'umidità, puoi spostarlo senza sforzi ed utilizzarlo per anni di fila, non si scheggerà né subirà altre grosse alterazioni.

Se hai dei mobili in rattan in terrazzo o in cantina, corri a recuperarli! Sono tornati in voga, tanto da essere anche nella nuova collezione IKEA!
Puoi sistemarli indoor e renderli attuali semplicemente collocandoli in un mood urban jungle.

Cos'è l'urban jungle? L'urban jungle è uno stile di vita che consiste nel condividere gli spazi abitativi urbani con molte piante (da qui il termine jungle), di diverse specie e varietà. Ne deriva un contrasto tra luoghi antropici e atmosfera selvatica che si rivela esso stesso la chiave vincente di questo stile.

Il rattan dà il meglio di sé quando accostato al green.
Otterrai un ambiente fresco e naturale con un tocco boho-etnic.

- Puoi usare un sacco di piante di piccole e medie dimensioni o due o tre piante grandi e scenografiche a contorno del tuo complemento in rattan. Crea un bel display, avendo cura di scegliere con criterio i vasi e di disporre le piante in modo armonioso.






-Se non hai il pollice verde puoi inserire solo poche piantine, facili da coltivare (puoi consultare questa guida per coltivare le piante più trendy del momento) e fare di poster, tessuti e carte da parati a tema botanico il punto focale del tuo styling.






Vedrai, non ti pentirai di aver conservato il tuo mobile in rattan!

CASETTA PREP: restyling di uina vecchia madia

domenica 17 settembre 2017

La Casetta è in "PAUSE". I lavori, quello grandi,  inizieranno tra un mese circa.
Io però, frenetica, mi sto portando avanti con il lavoro. 
Nella cantina delle meraviglie ho trovato uno degli ultimi superstiti sfuggiti al mio pennello.
Si tratta di una madia di formica color mogano, con un fondo rosso scuro.


Io ricordo perfettamente dov'era, quando i miei nonni abitavano la Casetta.
Conteneva ancora tanti oggetti pieni di dolci ricordi. Non era nei miei piani riutilizzarla, ma ora che abbiamo pianificato i cambiamenti in casa, ero proprio alla ricerca di un mobile che avesse questo aspetto e questa capienza.



I piedi erano stati rovinati dall'acqua (eh si, la cantina delle meraviglie ha bisogno di tegole nuove!) ed avevano davvero un brutto aspetto.
Ho fatto il possibile per renderli più solidi ed adesso la madia è stabile!
Quello sfondo rosso era davvero elegante. Non era un rosso qualsiasi, aveva l'aspetto di un sontuoso sipario di velluto. Per un attimo ho pensato di lasciarlo così, ma era davvero rovinato.
Il rosso non è affatto tra i miei colori preferiti, ma quella tonalità, devo ammetterlo, mi piaceva.

Ho optato per il mio adorato verde eucalipto per il fondo. Ho utilizzato SINGLE BLADE 1069 di Wilson&Morris che avevo usato anche per la parete all'ingresso.
Per la struttura invece, ho usato la chalk paint: un grigio leggero e tenue.




è davvero incredibile quanto un mobile possa cambiare con qualche mano di colore. Ho sistemato a vista piatti e tazze di ceramica, originali della Casetta. C'è anche il cosiddetto "servizio buono"!






Ha mantenuto il suo fascino d'altri tempi. Dov'è ora? Al suo posto. Era esattamente lì l'ultima volta che l'ho visto nella Casetta. Dopo i lavori sarà qualche metro più in là, ma resterà comunque in questa stanza.
Al suo posto finora c'è stato il mobile azzurro che avevo reinventato. Ti avevo mostrato il makeover qui, L'azzurro mi aveva un po' annoiata. 

Allora, che ne pensi di questo restyling? 

Heartwood, colore dell'anno 2018

giovedì 14 settembre 2017

Akzo Nobel ha appena decretato il colore del 2018. 
Una tinta tenue chiamata Heartwood.
Per il quindicesimo anno gli esperti del colore si sono dedicati alla ColorFutures: la ricerca che ha l'obiettivo di stilare ogni anno una lista di top-colors in base ai trend ed alle esigenze dei consumatori.




La scelta di Heartwood come colore dell'anno 2018 deriva dall'esigenza di mettere in pausa la frenesia delle nostre vite tornando a casa.
La casa dovrebbe essere un ambiente rilassante e caldo, che ci faccia sentire al sicuro. 
In un mondo imprevedibile che si aspetta da noi sempre di più, c'è bisogno di un rifugio, un luogo in cui ritrovare energia e vitalità insieme alle persone che amiamo.



Heartwood è la versione femminile del tortora. Nonostante abbia una chiara nota di rosa, risulta molto neutrale, quindi semplice da abbinare.

Si armonizza perfettamente con tante tonalità! A tal proposito, Akzo Nobel ha pensato a 4 palette abbinando materiali e tinte seguendo quattro mood emozionali.




In combinazione con colori caldi come il terracotta, il cuoio o le sfumature violacee ha un effetto sofisticato e molto chic.
Abbinato alle tonalità più fredde, invece, risulta easy, ma allo stesso tempo molto intrigante.








Heartwood sarà di certo il protagonista indiscusso delle pareti di Pinterest per tutto il 2018. Ci piace già! 

E tu, in che veste lo preferisci?


Pics via AkzoNobel

SHOP MY FAVORITES

SHOP MY FAVORITES

NORMANN502006_1VIFA83075_14418399_10396aaad9189e4da0854188c662713c14ced70c15e2d5493296bd3523299e9ad

INSTAGRAM

EMAIL SUBSCRIPTIONS

© ChiccaCasa • Theme by Maira G.